Categorie

Produttori

Fornitori

Ultime recensioni

Per Marino M. (Villafranca di Verona, Italia) il 18 Lug. 2019 :

(5/5) 

Nominale del prodotto : Ripe Vapes VCT Aroma 20 ml uno dei migliori liquidi...

Per Marino M. (Villafranca di Verona, Italia) il 18 Lug. 2019 :

(5/5) 

Nominale del prodotto : Vandy Vape Berserker Mini MTL RTA Atomizzatore 2ml Silver buon atomizzatore da...

Per Marino M. (Villafranca di Verona, Italia) il 18 Lug. 2019 :

(4/5) 

Nominale del prodotto : Wotofo Recurve RDA 24 mm ottimo atomizzatore ,...

Vendita Cannabis Growshop a rischio

Pubblicato : 24/06/2019 13:31:40
Categorie : Grow Shop Rss feed , Novità Liquidi & Sigaretta Elettronica Compra Online Rss feed , TASSA SIGARETTA ELETTRONICA E DIVIETO VENDITA ONLINE Rss feed , ULTIME NOTIZIE GIORNALI TELEVISIONI SALUTE SIGARETTE ELETTRONICHE 2018 Rss feed

Vendita Cannabis Growshop a rischio

Vendita Cannabis Growshop a rischio

Vendita Cannabis Growshop a rischio Secondo la Corte di Cassazione sarebbe vietata la vendita di oli, resine, inflorescenze e foglie di marijuana sativa per le norme di coltivazione che non rientrano fra i prodotti da commercializzare, a meno che non siano privi di "efficacia drogante".

Cannabis Legale marijuana Legale basso contenuto di THC

LEGGE 242 del 2016

La legge 242 del 2016 inerente la coltivazione e la distrubuzione della cannabis light ha lasciato in sospeso alcuni punti interrogativi importanti fra i quali "la vendita solo per determinati scopi".  In questi ultimi anni abbiamo visto nascere centinaia di attività di vendita articoli contenenti Cannabis Light nonchè anche numerosissime tabaccherie autorizzate alla rivendita di "bustine di erba". Un giro di affari da più di 100 milioni di euro secondo le indagini di mercato effettuato da Coldiretti. Ma tutto questo ha portato un automatismo di aperture delle attività senza attendere le clausole previste dalla legge per la rivendita di alcuni tipi di prodotti derivati dalla marijuana.

Coltivazione Cannabis Legale marijuana Legale basso contenuto di THC

Punto controverso è proprio la decisione di questa legge di vietare la vendita di prodotti se privi di "efficacia drogante" che secondo le norme della legge 242 del 2016 si riferisce ad un livello di THC (tetraidrocannabinolo) al di sotto dello 0,2% quindi depotenziata ma anche soggetta solo a limitazioni relative al "consumo". Al di fuori di questo l'uso di "erba terapeutica" con valori fra il 7% ed il 22% di THC è vendibile in Italia solo dietro "prescrizione medica" e venduta solo da farmacie ospedaliere o adeguatamente autorizzate.

Uso terapeutico della cannabis con elevato contenuto di THC

Dopo la sentenza della Corte di Cassazione del 30 maggio: tabaccherie, Growshopstore e siti internet comprese aziende produttrici fra cui: EasyJoint - The Weedzard - Galaxy Vape - Italyhemp - Butterfly Natural Flavour - Fumidea ed altre sono a "rischio per la loro attività". Attendiamo novità e sviluppi nel settore.

Posts correlati

Condividi questo contenuto